il vermouth di paul
Ballor Vermouth è ottenuto miscelando al vino un estratto ricavato da un blend di erbe, tra cui i più caratterizzanti assenzi, spezie e altri composti vegetali naturali. Ogni partita ha i suoi tempi che vengono sapientemente rispettati e controllati dal Master Blender. Raggiunto il risultato desiderato di complessità aromatica e il corretto bilanciamento di tutti gli ingredienti, il Master Blender autorizza il confezionamento di un liquore sorprendentemente fantastico.

NOTE AMARICANTI

Assenzio Romano
Assenzio Pontico
Assenzio Gentile
Achillea Moscata

NOTE SPEZIATE

Chiodi di Garofano
Origano
Noce Moscata
Vaniglia Cannella

NOTE FRUTTATE

Arancia Candita
Dattero

NOTE DOLCI

Crema Inglese
Marsala

GRADAZIONE ALCOLICA: 18 %VOL

I 3 ASSENZI

ROMANO

Coltivato in pianura e in parte in montagna, conferisce una nota amara leggermente balsamica.

PONTICO

Oltre alla nota amarotica aggiunge un profumo leggermente anisato.

GENTILE

Coltivato nelle pianure piemontesi, presenta un sentore amaro forte e persistente.

1

raccolta nel miglior tempo balsamico

Ovvero quando le erbe raggiungono il picco aromatico, racchiuso nei tricomi delle foglie.

2

essiccazione all’aria

Per prevenire l’umidità e garantire la massima qualità aromatica

3

macinazione autonoma

Per assicurare qualità, purezza e prevenire l’umidità.

4

la giusta frantumazione

La macinatura delle erbe,
secondo una precisa grana, consente all’alcol e all’acqua di entrare nelle fibre vegetali garantendo la più corretta estrazione aromatica.

5

macerazione statica

L’infusione avviene a freddo,
dura circa un mese affinchè le 30
piante trovino la giusta estrazione aromatica secondo la centenaria ricetta prodotta con erbe tipicamente padane.

6

infusione a 2 fasi

1. Una più alcolica per estrarre le componenti più nobili.
2. Una con maggiore quantità di acqua per estrarre il gusto amaricante dalle erbe

7

torchiatura soffice

2 settimane di riposo per decantare e separare le sostanze meno nobili e poi formulare un blend fine ed equilibrato.